L’Itanglese su Donna Moderna

itanglese 2011“Dopo il break parleremo del business plan per il prossimo anno”. Quante volte sentiamo frasi di questo tipo durante la giornata?
L’inglese è sicuramente la lingua della globalizzazione, ma se inizialmente rappresentava un “terreno comune” per comunicare all’estero, negli ultimi anni si parla di vera e propria contaminazione della  nostra lingua.

Ecco perciò che all’amica proponiamo un weekend wellness in una beauty farm. Oppure brunch, dove tra l’altro parleremo degli ultimi gossip sulle nostre celebrities preferite.
Ma è davvero necessario l’utilizzo di termini inglesi? Non sarà, forse, anche frutto di una buona dose di pigrizia? E soprattutto: siamo certi di utilizzarli nel modo corretto?
Ecco allora che corre in nostro aiuto Donna Moderna, che con l’inserto “L’inglese da sapere per non essere out” ci propone i termini inglesi più usati in Italia con relativa traduzione, il tutto corredato da alcune frasi di esempio.
Un piccolo vademecum, insomma, per evitare brutte figure e suggerirci le alternative previste dalla nostra lingua (che, non dimentichiamo, è quella più studiata all’estero per piacere).
La fonte di questi dati è sicuramente autorevole, dato che la rivista si è avvalsa della collaborazione di Agostini Associati e del “Codice Itanglese” che la società di traduzioni pubblica ogni anno.

Impossibile non sorridere davanti a frasi come “hai un look decisamente glamour, hai fatto shopping nei fashion district più trendy?”, volutamente eccessive, ma anche un spunto per riflettere: in fondo, c’è un po’ di Itanglese in tutti noi.


Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine


Copyright © 2016. Agenzia di Traduzioni Agostini Associati Srl
Via G.C. Procaccini, 38 - Milano | P.IVA 11968270154