Traduzione di bilancio: gli Investor Relator e la comunitĂ  Finanziaria Internazionale

L’esigenza di raggiungere un mercato internazionale presuppone, per molte aziende, la necessitĂ  di una traduzione del bilancio e delle proprie relazioni finaziarie in inglese. La figura dell’Investor Relator ha, in questo quadro, un ruolo sempre piĂą importante nella comunicazione con la comunitĂ  finanziara sia italiana che internazionale.

Nel 1996 Masterson definì le Investor Relation comeTraduzione di bilancio il legame tra una società e la comunità finanziaria; un’attività con la finalità di dare agli investitori le informazioni finanziarie della società stessa per una prima valutazione economica.

Il compito dell’Investor Relator non è il solo trasferimento dei dati ma una vera e propria rielaborazione degli stessi in modo che siano comprensibili alla comunità di investitori. Le elaborazioni dei dati comprendono il confronto tra valori storici per dare indicazioni di andamento nel tempo, il paragone con valori medi settoriali per esprimere un tasso di competitività dell’azienda e la valutazione sulle proiezioni future.

La missione legata alla figura dell’Investor Relator è quella della trasparenze aziendale, che è raggiunta attraverso una sempre più costante comunicazione con la comunità finanziaria. Maggior fiducia significa maggiori possibilità di ottenere nuove risorse con aumenti di capitale ed emissione di nuovi titoli.

L’esigenza di raggiungere un mercato internazionale nasce proprio dalla necessità di avere un azionariato più diffuso che superi le barriere nazionali e che si rivolga a mercati stranieri con nuove e più elevate possibilità di investimento.

Negli ultimi cinque anni, alle aziende quotate che hanno l’obbligo della traduzione del bilancio se ne sono affiancate altre che hanno deciso di tradurre le proprie relazioni finanziarie (bilanci, semestrali e trimestrali) in inglese per le motivazioni di trasparenza e opportunità sopra descritte. Ed è proprio questo il momento in cui anche gli Investor Relator decidono di approcciare la comunità internazionale parlando direttamente nella loro lingua. La traduzione di bilanci in inglese, la traduzione di comunicati, notizie, brochure, siti internet, lettere agli azionisti e servizi di interpretariato durante i roadshow sono la logica conseguenza di quella che potremmo definire “trasparenza globale”.

Di qui la fondamentale importanza di una traduzione finanziaria che non sia solo corretta dal punto di vista grammaticale e terminologico ma che esprima esattamente il messaggio che l’azienda vuole trasmettere alla propria comunità finanziaria. I rischi di veicolare un concetto non allineato con quello originale sono altissimi ed è compito degli Investor Relator affidarsi a una società di traduzione professionale che garantisca l’alta qualità del proprio servizio insieme alla confidenzialità delle informazioni.

Secondo la Borsa Italiana “la puntuale e corretta misurazione della performance aziendale e la sistemica valutazione dei risultati consentono al management di offrire al mercato un’informazione affidabile, completa e tempestiva sull’andamento della gestione aziendale, contribuendo a stabilire un rapporto sistemico e trasparente con la comunità finanziaria”.

Gli strumenti utilizzabili, sempre secondo Borsa Italiana, per adempiere al meglio le attivitĂ  di Investor Relation includono:

• brochure di impresa e sito web;

• pubblicazione di notizie rilevanti;

• lettere periodiche agli azionisti da parte del corporate office;

• visite regolari e periodiche agli investitori istituzionali;

• incontri di gruppo con gli analisti (roadshow) e visite presso la società;

• contatti e incontri con i principali broker;

• interviste e incontri programmati con i principali media anche al di fuori degli obblighi trimestrali di presentazione dei bilanci.


Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine


Copyright © 2017. Agenzia di Traduzioni Agostini Associati Srl
Via G.C. Procaccini, 38 - Milano | P.IVA 11968270154